Scandalo antidoping – Scatta l’operazione “Viribus”: arrestate 234 persone, 1000 gli indagati

AFP/LaPresse

Clamorosa operazione antidoping: 1000 indagati, 234 arresti con “Viribus”, i dettagli

Sono tanti, purtroppo, gli sportivi che fanno uso di sostanze dopanti per migliorare le loro prestazioni. A livello professionistico o dilettantistico, il doping è comunque un ‘mezzuccio’ scorretto per vincere ‘facile’. Ogni giorno, dunque, le autorità lavorano sodo per combattere contro il doping.

Oggi è stata annunciata una clamorosa operazione, denominata “Viribus”: il Comando Carabinieri per la Tutela della salute in collaborazione con Europol ha coordinato un’operazione internazionale che ha condotto all’arresto di 234 persone e al sequestro di oltre 3,8 milioni di sostanze dopanti in tutta Europa. Sono stati inoltre scoperti ben 9 laboratori clandestini, di cui uno in Italia e solo oltre 1000 le persone indagate.

L’operazione, finalizzata al contrasto dei traffici illegali di sostanze dopanti e al loro uso nelle competizioni, è stata lanciata ad ottobre dell’anno scorso, dai Carabinieri del Nas ed Europol. Grazie al lavoro del Reparto Operativo del Comando tutela Salute è stata smantellata un’organizzazione dedita al traffico internazionale di sostanze dopanti. Ben 17, i gruppi criminali scovati a livello europeo: ben 9 i laboratori clandestini sequestrati, nei quali venivano prodotte sostanze illecite e farmaci contraffatti. Le attività antidoping nei confronti di atleti professionisti, effettuate “in e out-competition” hanno consentito di sottoporre a controllo oltre 600 atleti, dei quali 19 sono risultati positivi. Alle attività hanno partecipato anche Wada e OLAF.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35203 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery