Zidane, Real
LaPresse/Reuters

Zidane torna sul caso Bale: le parole dell’allenatore del Real Madrid in conferenza stampa alla vigilia della sfida con l’Arsenal per l’International Champions Cup

Scoppia il caso Bale al Real Madrid: Zinedine Zidane ha messo alla porta l’esterno gallese, scatenando non poche polemiche. E’ infatti intervenuto anche l’agente di Bale, che non le ha mandate a dire all’allenatore francese, che oggi è voluto tornare sulla questione, facendo un po’ di chiarezza: “voglio essere molto chiaro riguardo alla situazione che coinvolge Gareth. Per prima cosa, non ho mancato di rispetto a nessuno, men che meno a un giocatore. Ho sempre detto che i giocatori sono l’aspetto più importante del calcio e io starò sempre dalla loro parte”, ha dichiarato Zidane.

LaPresse/EFE

Poi, secondo, ho detto che il club stava trattando la sua cessione. Terzo, che penso sia altrettanto importante: Bale l’altro giorno con il Bayern non è entrato perché non ha voluto lui. Ha detto che il Real Madrid lo sta provando a vendere e non è voluto entrare per quello. Ora siamo punto e a capo: Bale al momento è un giocatore del Real Madrid, oggi si allenerà normalmente e domani vedremo che cosa succederà“, ha concluso in conferenza stampa alla vigilia del match con l’Arsenal, valido per l’International Champions Cup.