**Pd: Nobili, ‘segretario e candidato premier è nostro Dna’**

Roma, 12 lug. (AdnKronos) – Per l’area Pd che fa rifermento a Roberto Giachetti la coincidenza tra segretario e candidato premier, uno dei punti dello Statuto che potrebbe essere cambiato nei prossimi mesi, fa parte del “Dna del Pd” come spiega all’Adnkronos Luciano Nobili, presidente di ‘Sempre avanti’, che oggi ha partecipato a Milano all’iniziativa di Matteo Renzi sulle fake news.
“La nostra posizione è sempre la stessa. Siamo in minoranza perchè la pensiamo diversamente. Abbiamo fatto un congresso cercando di far emergere questo grande pericolo per la nostra idea di Partito Democratico: la coincidenza tra il segretario e il candidato premier è il Dna del nostro partito, ci ha permesso di cambiare la politica italiana, di fare finalmente come avviene nelle altre democrazie occidentali e di coinvolgere i nostri elettori delegando a loro la scelta con le primarie, che altrimenti perdono il loro senso”, argomenta Nobili.
La coincidenza tra segretario e candidato premier “è il cuore della vocazione maggioritaria che Zingaretti nell’ultima direzione ha detto di voler rilanciare per cui non capiamo quale sia la strategia, le due cose non si tengono”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery