Palermo, 22 lug. (AdnKronos) – Davide Faraone esclude la sua candidatura ad eventuali nuove primarie per l’elezione del segretario dei dem siciliani. “Non ho intenzione più di dedicare un solo minuto a un Pd, sopratutto in Sicilia, in cui la democrazia non esiste – ha detto a margine di una conferenza stampa a Palermo – Io le primarie le ho vinte, se l’avversario si ritira perché sa di perdere e poi vengo cacciato, credo sia gravissimo”.
Faraone ha poi aggiunto: “Ripetere di nuovo un percorso di questo tipo per poi vedermi annullare di nuovo le primarie perché magari le vinco un’altra volta sarebbe un po’ ridicolo e poco dignitoso”.