Milano, 30 lug. (AdnKronos) – Il Pd di Milano Metropolitana farà causa a Tommaso Cerno per recuperare i mancati versamenti del senatore alle casse della sezione. “Da qualche settimana abbiamo dato mandato ai nostri legali di perseguire ogni azione giudiziale per recuperare i mancati versamenti del senatore Cerno al Partito”, spiega una nota, che arriva dopo le parole del senatore dem sulla Tav.
“Oggi – dice il Pd – apprendiamo che il senatore Tommaso Cerno, che si è messo ai margini della nostra comunità non rispettando le norme del nostro Statuto in riferimento ai versamenti economici, ora lo fa anche su uno dei temi su cui ci siamo battuti con più forza, il Tav”. Dopo l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, “il nostro Partito si autosostiene grazie ai contributi mensili che tutti gli eletti in Parlamento e in Consiglio Regionale sono tenuti a versare, secondo le norme ed i regolamenti”, continua la nota a cura della Tesoreria del Pd Milano.
“Il versamento del contributo, oltre che fondamentale per sostenere i circoli e l’attività politica del Partito Democratico Milano Metropolitana, è anche un dovere di correttezza nei confronti dei tanti eletti che supportano le attività del partito e delle centinaia di militanti che prestano volontariamente il loro tempo alla nostra comunità”.