Credits: Instagram @Raptors

I Toronto Raptors omaggiano Kawhi Leonard nonostante l’addio: una lezione di stile della franchigia canadese che saluta e ringrazia il suo campione

Accade spesso che quando un giocatore lascia la propria squadra, specie se è un top player, i tifosi non prendano la cosa in maniera molto sportiva: insulti social, fischi, maglie bruciate e accuse di tradimento sono all’ordine del giorno. Dall’NBA arriva però una vera e propria lezione di stile. I Toronto Raptors hanno salutato l’addio di Kawhi Leonard con uno splendido post social nel quale non è presente nessun rancore, ma solo un importante ringraziamento. Arrivato dagli Spurs, Kawhi Leonard ha giocato solo un anno in Canada, trascinando i Raptors al primo titolo della loro storia. Poi ha deciso di dire addio, accordandosi con i Clippers e lasciando Toronto in grande ‘difficoltà’: perderlo a zero e dover sostituire un giocatore del suo calibro è stato impossibile. Dai Raptors però solo tanta gratitudine: “un anno che non dimenticheremo mai. Grazie, Kawhi“.

Credits: Instagram @Raptors