James Harden fermato dalla polizia cinese: circolava in scooter in una zona vietata, le scuse sui social

In attesa di tornare in campo per una nuova spettacolare stagione di NBA, James Harden deve fare i conti con un inconveniente fastidioso: il Barba è stato fermato da un ufficiale del traffico mentre circolava in scooter in una zona vietata in Cina.

Consapevole dell’errore, Harden ha accettato la sanzione ricevuta, pubblicando sui social le sue scuse ufficiali: “vorrei scusarmi per aver violato le regole del traffico. Non è un buon esempio, ovviamente, ma stavo solo cercando di godermi la città il più possibile. Grazie per la comprensione, farò in modo di rispettare le regole la prossima volta“, ha scritto sulla piattaforma Weibo Twitter, in inglese e cinese.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE