valentino rossi
Alessandro La Rocca /LaPresse

Carlo Pernat ha le idee chiare: il manager ligure non crede alle parole di Lin Jarvis su Valentino Rossi

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare del possibile ritiro di Valentino Rossi e delle affermazioni del team director della Yamaha, Lin Jarvis. Ieri è arrivata la risposta di Graziano Rossi, padre del Dottore, che ha spiegato che il nove volte campione del mondo non si fa influenzare dal parere degli altri.

Carlo PernatAdesso, a dire la sua è invece Carlo Pernat, ex manager di Valentino Rossi: “lui ha grande fiducia nei suoi amici e questo non è cambiato per niente. Lui ha bisogno di queste persone, è il suo modo di vivere. Ogni giorno poi si allena per 100 Km combattendo con i giovani. Abbiamo bisogno di Valentino nel paddock. Fortunatamente ha ancora un contratto per un altro anno, anche se in questi giorni si leggono tante assurdità e anche le dichiarazioni di Lin Jarvis. Io non credo assolutamente in questa cosa. Credo che Valentino correrà con la Yamaha sino alla fine del contratto, è troppo importante come pilota e immagine per il marketing. Se Jarvis ha detto quella cosa è pazzesco, ma francamente non credo nemmeno l’abbia detto”, ha spiegato il manager ligure a Paddock-Gp.com.