jorge lorenzo
Alessandro La Rocca /LaPresse

Stefan Bradl dalla parte di Jorge Lorenzo: le parole del collaudatore Honda sulle difficoltà e le potenzialità del maiorchino

I piloti della MotoGp sono attualmente in vacanza: i campioni delle due ruote torneranno in pista il 4 agosto per il Gp della Repubblica Ceca. A Brno potrebbe tornare in pista anche Jorge Lorenzo, che dopo due forfait nelle ultime gare a causa delle conseguenze riportate nella caduta delle prove libere di Assen, non vede l’ora di tornare in sella alla sua moto.

Questo mese di pausa in calendario è stato utilissimo per il maiorchino per provare a recuperare la sua condizione fisica e per trovare la motivazione extra per ottenere buoni risultati in sella Honda. Proprio delle difficoltà di Lorenzo col suo nuovo team ha parlato Stefan Bradl, collaudatore del team: “ha molta pressione, stava lavorando sodo, la sua motivazione era molto alta per migliorare. Vuole diventare ancora più forte. Jorge ha la forza e l’esperienza per dare ad HRC una nuova direzione. Ha bisogno di adattarsi un po’, forse ci sono buone opportunità per ottenere una moto su misura. Lui ha molta esperienza e potenziale per poter fare qualcosa del genere. Ha bisogno di tempo per riprendersi, in questo momento non sta attraversando un bel periodo, spero torni più forte di prima”, ha dichiarato il pilota tedesco a Marca.