MotoGp, continua il botta e risposta tra Puig e Ciabatti: il ds della Ducati mette in chiaro le cose

Rinnovo Andrea Dovizioso

Dopo l’attacco di Puig, il direttore sportivo della Ducati ha voluto replicare a tono confermando il suo pensiero

La querelle tra Ducati e Honda continua, così come il botta e risposta tra Paolo Ciabatti ed Alberto Puig. La discussione è partita da Borgo Panigale, infatti il ds della ‘Rossa’ aveva ammesso come le vittorie della HRC dipendessero molto da Marquez.

Alberto Puig Team Manager Honda

LaPresse/Simone Rosa

Una constatazione che non è piaciuta a Puig, che ha risposto a tono chiedendo al collega di informarsi. Oggi è arrivata la replica di Ciabatti ai microfoni di Motorsport.com: “quello che ha fatto Puig è mal interpretare le mie dichiarazioni con l’intenzione di creare polemiche. In questo modo, può attaccare gratuitamente la Ducati. Semplicemente, trovo un dato inconfutabile la rilevanza di Marc per le vittorie ed i campionati che la Honda ha accumulato da quando ha debuttato in MotoGp nel 2013. Con il mio massimo rispetto per la Honda, il numero sarebbe stato molto diverso senza Marquez, pur avendo due grandi piloti come Dani Pedrosa e Cal Crutchlow, nel suo caso dal 2015“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30296 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery