Boxe, clamoroso retroscena sulla morte di Maxim Dadashev: il suo coach lo aveva implorato di fermarsi [VIDEO]

Un video postato sui social svela come il coach di Dadashev avesse provato a convincerlo ad abbandonare il match ricevendo solo risposte negative

Maxim Dadashev avrebbe potuto salvarsi se solo avesse ascoltato coach Buddy McGirt alla fine dell’undicesima ripresa del match contro Subriel Matias. Il pugile 28enne, scomparso per una emorragia cerebrale dopo la sfida sul ring, non ha voluto ascoltare le accorate richieste del proprio allenatore, rifiutando di gettare la spugna nonostante le sue condizioni. Dadashev è rimasto sul ring, aggravando di minuto in minuto il proprio stato di salute, fino al sopraggiungere della morte avvenuta nelle ore successive al match. Ecco il clamoroso video:

Valuta questo articolo

Rating: 1.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30296 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery