LaPresse/Xinhua

Niente da fare per l’atleta italiana negli ottavi di finale di sciabola femminile, l’ungherese Marton si impone 15-8

Esce di scena anche l’ultima italiana rimasta in corsa nel tabellone di sciabola femminile ai Mondiali di scherma, in corso di svolgimento a Budapest. Rossella Gregorio infatti non riesce ad avere la meglio sull’ungherese Anna Marton, riuscita a qualificarsi ai quarti di finale con il punteggio di 15-8. Dopo un avvio di match equilibrato, sul risultato di 8-7 in proprio favore la campana subisce un parziale di 8 punti che non le lascia scampo, obbligandola alla sconfitta.