AFP/LaPresse

Il nuotatore brasiliano è riuscito a conquistare la medaglia di bronzo nei 50 farfalla a Gwangju, salendo sul podio all’età di 39 anni

Nicholas Santos non dimenticherà facilmente i Mondiali di nuoto in corso di svolgimento a Gwangju, in Corea del Sud. Il nuotatore brasiliano infatti è diventato l’atleta più anziano della rassegna iridata a salire sul podio, conquistando il bronzo nei 50 farfalla.

AFP/LaPresse

Una prestazione davvero eccellente, che gli ha permesso di ottenere la prima medaglia per il suo Paese all’età di 39 anni, dopo essere stato per giunta invitato dalla FINA a partecipare ai Mondiali. Nicholas ha chiuso al terzo posto dietro l’americano Caeleb Dressel (22″35) e il russo Oleg Kostin (22″79): “sono davvero contento, è stata la prima medaglia del Brasile – le parole di Nicholas – e pensare che non sarei qui se non fosse stato per l’invito della Fina. A 39 anni sto facendo la storia del nuoto, e per questo sono ancora più felice“.