Mondiali Beach Volley – Il resoconto di giornata: out Menegatti-Orsi Toth, passano il turno Rossi-Carambula e Lupo-Nicolai

Fuori la coppia Menegatti-Orsi Toth, passano il turno Rossi-Carambula e Lupo Nicolai: ecco il resoconto di giornata dei Mondiali di Beach Volley

Da domani inizierà il week-end conclusivo dei Campionati Mondiali di Amburgo e l’Italia si presenterà con due coppie ancora in corsa. Dopo l’eliminazione ai quarti di finale, con conseguente quinto posto raggiunto da Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth per mano delle canadesi Pavan-Melissa, entrambe le formazioni maschili rimaste in gara si giocheranno un posto tra le migliori quattro. Lupo-Nicolai, infatti, hanno avuto la meglio degli statunitensi Allen-Slick, mentre Rossi-Carambula hanno superato gli austriaci Seidl-Waller. Risultati importanti, che si collocano all’interno della rassegna iridata probabilmente più proficua per i colori azzurri, come dimostrano le tre coppie italiane ai quarti di finale, traguardo mai raggiunto prima in una rassegna iridata. L’appuntamento, dunque, è a domani, quando i vice campioni olimpici Lupo-Nicolai affronteranno i norvegesi Mol-Sorum e Rossi-Carambula i russi Stoyanovskiy-Krasilinkov.

Menegatti-Orsi Toth si fermano ai quarti di finale

Si ferma ai quarti di finale il cammino di Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth nei Campionati Mondiali di Amburgo, uscite sconfitte contro le canadesi Pavan-Melissa 2-0 (21-12, 21-12).
Le due azzurre, dunque, hanno chiuso la manifestazione al quinto posto nella classifica generale, eguagliando il traguardo raggiunto nel 2013 da Marta Menegatti all’epoca in coppia con Greta Cicolari.
Un risultato che non può che considerarsi positivo per le due azzurre e per il beach volley italiano, anche e soprattutto in vista degli appuntamenti futuri, primo in ordine di tempo le Fivb Roma Finals in programma a settembre al Foro Italico.

Rossi-Carambula non si fermano e volano ai quarti di finale

Non si ferma la corsa di Enrico Rossi e Adrian Carambula, che hanno superato gli austriaci Seidl-Waller 2-0 (21-18, 21-15), conquistando i quarti di finale nei Campionati Mondiali di Amburgo.
Un risultato importante, che si colloca all’interno della rassegna iridata probabilmente più proficua per i colori azzurri. Nel torneo maschile, infatti, Enrico e Adrian sono la prima coppia ad aver conquistato un posto tra le migliori cinque in questa manifestazione. Se sommato, poi, con lo stesso risultato ottenuto da Lupo-Nicolai e il quinto posto di Menegatti-Orsi Toth il dato acquisisce ancora più valore.
Nella gara di oggi, i due atleti tricolori si sono resi protagonisti mettendo in mostra una prestazione in grado di far accendere più volte il pubblico dello stadio “Am Rothenbaum”. Dopo un primo set combattuto, gli azzurri sono scesi in campo nella seconda frazione spinti dall’iniezione di fiducia derivata dalla vittoria del set precedente, collezionando subito un buon margine e gestendo poi il vantaggio fino al conclusivo (21-15). Domani, si giocheranno un posto in semifinale contro i russi Stoyanovskiy-Krasilinkov (orario da definire).

Lupo-Nicolai staccano il pass per i quarti di finale

Daniele Lupo e Paolo Nicolai sono la seconda coppia azzurra qualificata ai quarti di finale dei Campionati Mondiali di Amburgo. I due atleti tricolori, infatti, hanno superato gli statunitensi Allen-Slick 2-1 (27-25, 18-21, 15-13) agli ottavi, raggiungendo Rossi-Carambula tra le migliori otto della manifestazione.
Un risultato arrivato al termine di una gara molto combattuta nel quale, dopo aver vinto il primo parziale hanno subito il pronto ritorno dei propri avversari, capaci di portare il match al tie-break. Nell’ultimo set, poi, le due squadre hanno dato vita ad un lungo botta e risposta, culminato con la vittoria azzurra. Domani, Daniele e Paolo affronteranno i norvegesi Mol-Sorum (orario da definire).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17439 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery