LaPresse

Momenti di paura sul volo che avrebbe dovuto portare il Palmeiras a Mendoza (Argentina) per la partita di Copa Libertadore contro il Godoy Cruz: il vento troppo forte ha impedito per 2 volte l’atterraggio

I giocatori del Palmeiras se la sono vista brutta, specialmente con il ricordo della tragedia della Chapecoense ancora troppo vivo nella mente di tutti i brasiliani. Scene di panico sull’aereo che avrebbe dovuto portare la squadra sudamericana a Mendoza, Argentina, per la partita degli ottavi di Copa Libertadores contro il Godoy Cruz. Per due volte il velivolo che trasportava la squadra non è riuscito ad atterrare in aeroporto, a causa del forte vento. Il comandante ha dunque deciso di proseguire fino alla città di Rosario. Giocatori e staff hanno accusato diversi malori, arrivando addirittura a vomitare a causa dei forti scossoni. Fortunatamente la squadra è atterrata sana e salva a Rosario.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE