LaPresse/REUTERS

Kawhi Leonard ha provato a contattare Kevin Durant e Kyrie Irving per convincerli a trasferirsi con lui ai Clippers: Paul George è stato solo il ‘piano C’

Kawhi Leonard ha sorpreso tutti scegliendo di unirsi ai Clippers nei giorni scorsi. L’MVP delle Finals aveva una strategia ben chiara in mente: avrebbe firmato per i Clippers solo se avesse avuto la certezza di avere al suo fianco una seconda stella di alto livello. Si spiega così l’arrivo di Paul George dai Thunder.

Eppure PG13 non era la ‘prima scelta’ di Kawhi Leonard. Seconda Ramona Shelbourne di ESPN, l’ex Spurs e Raptors avrebbe contattato prima Kevin Durant: “Durant ha ricevuto una chiamata da Leonard, il quale gli ha chiesto se avrebbe potuto considerare la possibilità di giocare insieme e di unirsi ai Clippers. Leonard ha detto a Durant che avrebbero formato un grande duo. Durant era molto sorpreso dalla richiesta, dato che non lo conosceva personalmente”.

Incassato il no di KD, diretto verso i Nets, stando a quanto riporta Zach Lowe di ESPN, Leonard ha provato a reclutare Kyrie Irving, ricevendo anche questa volta una risposta negativa, con l’ex Celtics diretto verso Brooklyn. Il ‘piano C’ è stato dunque Paul George: se si rivelerà la scelta corretta per conquistare un nuovo titolo potrà dircelo solo la nuova stagione.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE