LaPresse/Reuters

Kawhi Leonard e Danny Green giocheranno con grande probabilità nella stessa squadra, come da 8 anni a questa parte: i Lakers sognano il doppio colpo

Kawhi Leonard non è famoso per essere una persona capace di intrattenere ‘caldi’ rapporti umani, ma il legame che lo lega a Danny Green va oltre il semplice basket. I due sono stati nella stessa squadra per 8 anni, prima agli Spurs e poi ai Raptors, vincendo due anelli insieme. Ad oggi entrambi sono free agent e probabilmente finiranno per giocare nuovamente nella stessa squadra. Kawhi Leonard si è preso del tempo per vagliare la varie proposte che gli sono arrivate e lo stesso ha fatto Danny Green che, nonostante le offerte, ha preferito prendersi del tempo per aspettare la decisione dell’MVP delle Finals. Senza disturbarlo: “so già il processo che stanno mettendo in atto, probabilmente tutti gli stanno facendo saltare il telefono”, ha spiegato a Yahoo Sports.

I Lakers negli ultimi giorni hanno guadagnato diverso credito nella corsa a ‘Kawow’, con LeBron James ed Anthony Davis pronti a fare carte false per farlo arrivare a Los Angeles. Se dunque dovesse aggiungersi anche Danny Green, la franchigia giallo-viola otterrebbe un giocatore molto utile al roster, in grado di difendere e tirare da 3 punti occupando lo spot di guardia: ruolo e qualità che ai Lakers nella scorsa stagione sarebbero state piuttosto utili. Ultimo dettaglio: ai Lakers Green ritroverebbe il suo vecchio compagno ai tempi dei Cleveland Cavaliers (stagione 2010-2011), un certo LeBron James, pronto ad accoglierlo a braccia aperte.