Roma, 15 lug. (AdnKronos) – “L’ho già detto: la manovra economica vien fatta qui”, a Palazzo Chigi, “dal ministro dell’Economia e tutti gli altri ministri interessati. Non si fa altrove, non si fa oggi, e i tempi -tengo a precisarlo- li decide il presidente del Consiglio sentiti gli altri ministri, in primis il ministro dell’Economia. I tempi non li decidono altri, se si lavora d’estate, d’inverno o d’autunno…”. Lo dice il premier Giuseppe Conte, allontanandosi da Palazzo Chigi per un caffè col suo staff, a proposito dell’incontro al Viminale tra Matteo Salvini e le parti sociali.