guardiola
AFP/LaPresse

L’allenatore catalano si è scagliato contro le troppe partite, definendo folle il calendario stilato dalle Federazioni

Una nuova stagione è alle porte, la Premier League scatterà il 9 agosto e già la concentrazione dei manager delle varie squadre è focalizzata sui rispettivi match.

Mahrez
Mahrez – LaPresse/PA

Un calendario intenso e difficile da affrontare, che mette a dura prova soprattutto quelle squadre che presentano in rosa giocatori della Coppa d’Africa, finita solo pochissimi giorni fa con la vittoria dell’Algeria. Tra queste c’è il Manchester City, con Guardiola che ha criticato duramente questo modo di fare: “mentre stiamo iniziando una nuova stagione, Riyad Mahrez ha da poco terminato la precedente. È un calendario folle e prima o poi uccideremo i nostri giocatori, non possiamo continuare così a lungo. Alcuni arriveranno il 29 o 30 luglio, altri il 3 o 4 agosto. Ho lasciato loro una certa libertà perché non voglio che tornino se sono stanchi o se non hanno ancora recuperato da una stagione dura”.