Venezia, 26 lug. (AdnKronos) – Il centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto ha emesso un avviso di criticità idrogeologica valido dalle ore 14.00 di oggi 25 luglio fino alle 8.00 di lunedì 29. Nelle giornate di domani, sabato 27, e di domenica 28 luglio è prevista una crescente instabilità con aumento delle probabilità di rovesci e temporali su gran parte del territorio del Veneto.
I fenomeni temporaleschi, soprattutto dalla sera di sabato, potranno essere anche intensi e con quantitativi di precipitazione anche abbondanti, in particolare tra le Prealpi, la zona pedemontana e la pianura centrosettentrionale. Nel corso del pomeriggio e soprattutto alla sera di domenica, i fenomeni saranno in graduale attenuazione e diradamento.
Considerato che in alcune aree della regione le precipitazioni potranno essere abbondanti e, occasionalmente, anche molto abbondanti, per alcune zone è stato elevato il livello di ‘attenzione”. L’allerta per la criticità idrogeologica, infatti, è stata portata a livello di ‘preallarme” per i bacini: Alto Piave (Provincia di Belluno); Piave Pedemontano (Provincie di Belluno e Treviso); Adige Brenta ‘ Bacchiglione ‘ Alpone (Provincie di Vicenza, Belluno, Treviso e Verona); Adige ‘ Garda e Monti Lessini (Provincia di Verona).