(AdnKronos) – Alcuni valori massimi registrati dalle centraline Arpav: 38°C a Conegliano (Tv), 37.9°C a Castelnovo Bariano (Ro), a 37.8°C a Montagnana (Pd), 37.7°C Trecenta (Ro), 37.4°C a Cittadella (Pd) e a Salizzole (Vr) e nell’area costiera, 35.3°C a Eraclea (Ve) e 34.8 a Rosolina (Ro). Tali valori sono marcatamente superiori alla media del periodo, con scarti anche di oltre 5-7°C in più rispetto ai valori normali attesi per la terza decade di luglio.
Anche le temperature minime hanno raggiunto i valori più elevati, intorno ai 23-25°C in pianura, nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26.
La situazione ozono e qualità dell’aria. Le alte temperature e il tempo stabile e soleggiato hanno mantenuto ieri le concentrazioni di ozono piuttosto elevate su tutto il territorio ma superamenti della soglia di informazione (180 ?g/m3) si sono registrati solo nella fascia pedemontana e montana della Regione, in particolare a Boscochiesanuova, Asiago, Bassano, Schio e Pieve d’Alpago. Nella giornata di oggi si potranno ancora registrare superamenti della soglia di informazione, anche diffusi, specialmente sul Veneto centro-occidentale, che andranno tuttavia scemando da domani, sabato 27, con l’arrivo dell’instabilità.