(AdnKronos) – La pena più alta, venti anni di carcere, è stata inflitta a Francesco Fragapane, Luciano Giuseppe Spoto ha avuto 19 anni e 8 mesi di reclusione, Diciannove anni e quattro mesi a Giuseppe Nugara, 17 anni a Salvatore Di Gangi, sedici anni a Vincenzo Mangiapane, stessa condanna per Calogero Limblici, 14 anni a Antonino Vizzi, 14 anni a Vincenzo Cipolla, 13 anni e 8 mesi a Massimo Spoto, 13 anni e 4 mesi per Raffaele La Rosa, 12 anni e 8 mesi Giuseppe Vella, 12 anni e una multa di 12 mila euro per Antonio Maranto, 11 anni e 4 mesi per Calogero Sedita, 10 anni e 8 mesi per Salvatore Fragapane, 10 anni e 8 mesi per Angelo Di Giovanni, 10 anni e 8 mesi per Luigi Pullara, 10 anni e una multa di 50 mila euro per Antonio Domenico Cordaro, 8 anni a Giuseppe Quaranta, 6 anni e 8 mesi a Daniele Fragapane, 6 anni e 8 mesi a Stefano Valenti, 6 anni e 8 mesi a Gerlando Valenti, 6 anni e 4 mesi a Vincenzo Pellitteri, 6 anni e una multa di 20 mila euro a Salvatore Puma, 6 anni e 80 mila euro a Francesco Giordano, 4 anni 8 mesi a Calogero Maglio, 4 anni e 4 mesi a Pietro Paolo Masaracchia, 4 anni 4 mesi per Franco D’Ugo, 4 anni e 20 giorni per Calogero Quaranta, 4 anni e venti giorni per Antonio Licata, 4 anni a Santo Di Dio, 4 anni a Carmelo Battaglia, 4 anni a Concetto Errigo, 3 anni a Vincenzo Dolce, 3 anni ad Alessandro Geraci, un anno e 8 mesi a Francesco Maria Drago. L’accusa era rappresentata dai pm Alessia Sinatra, Geri Ferrara e Claudio Camilleri.