Palermo, 31 lug. (AdnKronos) – Perquisizioni dei carabinieri del Ros dei Carabinieri presso le sedi delle logge massoniche di Licata (Agrigento) e di Palermo nell’ambito dell’inchiesta che oggi ha portato al fermo di sette persone tra cui un funzionario regionale siciliano accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Gli inquirenti avrebbero acquisito gli elenchi degli iscritti.