Rovigo, 29 lug. (AdnKronos) – Si aggiunge una quarta sorella alle tre unità del tipo Fast Patrol Vessel che il Cantiere Navale Vittoria sta realizzando nel suo stabilimento di Adria (Ro) per la Ellinikí Aktofýlaki, la Guardia Costiera greca.
L’azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di imbarcazioni militari, paramilitari, da lavoro, commerciali e da trasporto fino a 100 metri di lunghezza (valore della produzione 29 milioni di euro nel 2018 e 60 milioni di euro previsto per il 2019 con oltre 65 dipendenti) ha ottenuto dal Ministero delle Politiche Marittime della Grecia un nuovo ordine – dal valore di circa 14 milioni di euro – per la costruzione di un pattugliatore destinato ad essere impiegato nelle operazioni di sorveglianza delle frontiere e di salvataggio in mare, in tutte le condizioni climatiche, dalla Guardia Costiera del paese ellenico.
L’unità appena ordinata corrisponde all’opzione già contemplata nel contratto per la realizzazione di tre FPV sottoscritto da Casa Vittoria lo scorso gennaio e andrà a rafforzare la flotta in dotazione al paese europeo.