(AdnKronos) – “Dal momento che De Vito era senza accesso alla posta elettronica -prosegue il post- abbiamo dovuto attendere la sua uscita di prigione per potergli materialmente notificare nuovamente l’avvio del procedimento e rendere effettivo il suo diritto di difesa (10 giorni per far pervenire giustificazioni). Abbiamo potuto notificare l’avvio il 9 luglio”.
“Quindi, trascorsi dieci giorni”, ovvero entro venerdì 19 luglio, “i Probiviri emaneranno i provvedimenti disciplinari del caso. Questo lo diciamo per trasparenza, per correttezza e perché il Movimento 5 Stelle agisce subito, mentre gli altri, quelli che non espellono nemmeno i sindaci coinvolti in casi aberranti su bambini, criticano noi”.