Roma, 24 lug. (AdnKronos) (di (di Ileana Sciarra) – Sfuriata del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al capogruppo M5S al Senato, Stefano Patuanelli. Lasciando l’Aula, subito dopo l’informativa sulla vicenda dei presunti fondi russi alla Lega che ha visto gli scranni dei 5 Stelle desolatamente vuoti, il presidente è stato ‘scortato’ fuori dall’emiciclo dal capogruppo dei senatori del Movimento, ai quali ha platealmente manifestato il suo dissenso.
Subito dopo, all’Adnkronos che ha assistito alla scena, Conte ha tentato di sdrammatizzare: “Lite con Patuanelli? Mi sono arrabbiato perché uscendo mi ha fatto lo sgambetto…”, ha tagliato corto con un sorriso. Poi, incalzato dalla cronista, ha commentato: “Io rispondo della mia presenza, non dell’assenza altrui”.