Roma, 15 lug. (AdnKronos) – (di Ileana Sciarra) – “C’era una presenza iconografica anomala, senza dubbio inquietante… Se la riconduci a goliardia può anche andar bene, ma a quel punto te le tieni nella tua cameretta, non in una redazione politica”. Così all’Adnkronos l’ex direttrice de la Padania Stefania Piazzo, oggi a capo della testata online ‘l’Indipendenza nuova’, ricordando “l’iconografia inquietante” risalente agli anni in cui nel quotidiano leghista, che ha chiuso i battenti nel 2014, Luca Savoini, detto ‘il Savo’, era solito arrivare col sigaro in bocca, dietro la sua scrivania qualche scatto di troppo che imbarazzava i colleghi dell’epoca. Il riferimento è alle foto di Hitler sulla scrivania di Savoini.