Roma, 15 lug. (AdnKronos) – “Da qualche giorno non si sta parlando di ong. Lo ‘show’ dell’immigrazione dove tutti – da destra a sinistra – recitano la loro parte costringendo gli africani al ruolo di comparsa, per qualche ora si è fermato. Oltretutto Salvini il bugiardo è impegnato a mentire (la sua difesa sul caso Russia-Savoini è ridicola)”. Lo scrive su Facebook Alessandro Di Battista.
“Forse è il momento giusto per ricordare a tutti cosa hanno scoperto in Libia qualche giorno fa – prosegue l’esponente M5S -. A pochi km da Tripoli, in una base delle truppe di Haftar, sono stati trovati alcuni missili americani venduti alla Francia. Quelle armi non dovrebbero stare in Libia, è illegale vendere armi ai libici, eppure i francesi l’hanno fatto. Il dramma dell’immigrazione non verrà mai risolto senza prima affrontarne le cause. Da sinistra dicono ‘fuggono dalle guerre’ ma si fermano a questo slogan. Guai a spingersi oltre. Dovrebbero ammettere di aver avallato quelle guerre e di avere mani insanguinate seppur tenute nascoste. Da destra giocano al ‘piccolo sovranismo’. Dicono ‘prima l’Italia’ ma lo dicono sottovoce. Non sia mai che qualcuno a Washington o a Parigi ci creda davvero”.