Nicolò Campo/LaPresse

L’agente del difensore olandese ha parlato questa mattina ai media presenti fuori dal JMedical, soffermandosi anche sul futuro di Pogba e Balotelli

La Juventus finalmente può abbracciare Matthjis De Ligt, il difensore olandese è arrivato ieri sera a Torino per svolgere questa mattina le visite mediche al JMedical.

pogba
AFP/LaPresse

Insieme a lui anche l’agente Mino Raiola, che ha parlato ai microfoni dei media presenti anche del futuro di Pogba e Balotelli: “come idea nella testa, De Ligt deve imparare che può diventare uno dei più forti del mondo, ha tutto per poterci riuscire. E fra i giovani è già sicuramente il numero uno. Poi ci deve lavorare, sicuramente De Ligt è quello che più si avvicina, forse superando, Nedved come mentalità e Zlatan come ambizione. La coabitazione con Chiellini? I grandi campioni tra di loro vivono sempre bene. Pogba e Balotelli? Il destino delle persone non è mai scritto. Sia per Paul che per Mario lo scopriremo mano a mano. Potrebbero tornare in Italia? Ripeto, vivo la mia vita un giorno alla volta. Mentre Kean è un grande campione come De Ligt, vediamo“.