Milano, 24 lug. (AdnKronos) – “Giampiero Pesenti è stato un indiscusso protagonista dell’industria italiana degli ultimi decenni, un leader del grande capitalismo famigliare del nostro Paese”. Lo afferma il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, dopo la scomparsa di Giampiero Pesenti. “Bergamo gli deve molto. Raccogliendo il testimone dal padre Carlo ha saputo infatti costruire un gruppo di rango mondiale, sempre però fortemente legato alla città e al territorio”, continua.
“è anche in ragione di questa storia, che ha dato lustro a Bergamo, che rivolgo le mie più sentite e affettuose condoglianze alla famiglia Pesenti e ai suoi cari”, conclude Gori.