Jesolo (Ve), 15 lug. (AdnKronos) – “La città di Jesolo si unisce nel cordoglio alle comunità di Musile di Piave e San Donà di Piave per i quattro giovani che hanno perso la vita sulle strade della località nella notte tra sabato 14 e domenica 15 luglio: i quattro amici morti nell’uscita di strada della loro auto sulla Sr 43 sabato notte, e il 28 deceduto dopo che la sua auto è finita contro un platano all’alba di domenica. La giunta comunale riunitasi in seduta straordinaria nella mattinata di oggi, ha decretato il lutto cittadino per il momento in cui si svolgeranno i funerali ed è stata posta a mezz’asta la bandiera del comune di Jesolo fino al giorno delle esequie”. Sottolinea il sindaco della cittadina veneziana Valerio Zoggia.
‘è un gesto doveroso da parte nostra – spiega il sindaco – testimoniare la vicinanza alle famiglie e a tutti i cittadini delle vicine comunità di Musile di Piave e San Donà di Piave che stanno vivendo il momento del lutto e del dolore per la scomparsa dei cinque giovani ragazzi che hanno perso la vita sulle strade della nostra località. Questo è il momento della solidarietà e del cordoglio, sentimenti che non conoscono barriere e confini. è il momento del silenzio e del rispetto che ci devono unire tutti nel ricordo di questi ragazzi e ragazze strappati tragicamente e prematuramente all’affetto delle loro famiglie e dei loro cari”.