Roma, 24 lug. (AdnKronos) – “Nel mese entrante, secondo gli accordi, si dovrebbe tenere l’inaugurazione del viadotto Imera, crollato nell’aprile 2015: Ebbene, vi annuncio che non ce n’è assolutamente previsioni, segno che quell’opera rimane lettera morta”. Così il governatore siciliano, Nello Musumeci, lasciando la riunione del Cipe a Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte.
“Non si capisce perché un ponte a Genova venga ricostruito nell’arco di pochi mesi, mentre in Sicilia si attende che passino anche 5 anni… Non abbiamo capito perché”, conclude il presidente della Regione.