Roma, 19 lug. (AdnKronos) – “Sei anni dopo la storica frase di Beppe Grillo- per eliminare inciuci e inciucetti, ‘apriremo il Parlamento come una scatoletta di tonno’- il ‘Movimento’ si cimenta con il più mitico dei riti della vecchia politica. Il Rimpasto. Conclusione amara per i fustigatori dell’establishment, il Rimpasto”. Lo scrive Paolo Gentiloni su Fb.
“Ancora più grave essere ridotti a fare da junior partner di un nazionalista antieuropeo. L’utopia dell’antipolitica si è trasformata in subalternità alla politica pericolosa di Salvini. L’assenza di idee, di valori e di competenze -uno vale uno- ha lasciato campo libero a idee e valori di una destra estremista. Immagino Grillo mentre guarda il Rimpasto, triste e solitario. E ormai allergico al tonno”, conclude l’ex-premier.