federica pellegrini
Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

Giovanni Malagò ha solo parole di elogio per Federica Pellegrini: il commento del numero 1 dello sport italiano dopo le prestazioni in vasca dell’azzurra ai Mondiali di Gwangju

Federica Pellegrini ha incantato tutto il mondo ai Mondiali di nuoto 2019 che termineranno domani a Gwangju. La Divina ha conquistato uno strepitoso oro, a 31 anni, nei 200 stile libero, confermandosi campionessa del mondo. Un risultato eccezionale, elogiato sin da subito dal presidente del Coni, che continua ad esaltare l’impresa dell’azzurra: “gli aggettivi e le parole sono sprecate. Oggi in vasca, nella gara di Simona (Quadarella, ndr), c’erano tre ragazze degli anni Duemila, stamattina in quella di Federica ce n’era una degli anni Ottanta (la stessa olimpinica, ndr), una dei Novante e diverse dei Duemila. Nel nuoto e’ qualcosa di strepitoso“, ha affermato Malagò ai microfoni Rai.

Gian Mattia D’Alberto/LaPresse

La carriera di Federica dopo il nuoto? Sara’ lei a decidere cosa fare, come ho sempre sostenuto. Quando si mette in testa una cosa la porta avanti, e’ strutturata mentalmente per un senso incredibile del professionismo. Non ha mai lasciato nulla al caso: ora la candidiamo in rappresentanza degli atleti di tutto il mondo come membro Cio, e questo può essere molto utile, vista la sua esperienza, per far crescere tutto lo sport“, ha concluso il numero 1 dello sport italiano.