photo4/Lapresse

Il pilota olandese ha parlato in conferenza stampa del problema occorso in Q2, risolto per fortuna dai suoi meccanici

Non solo Vettel, anche Max Verstappen ha dovuto fare i conti con un calo di potenza della sua vettura nel corso delle qualifiche del Gp di Germania. Il pilota olandese ha avvertito via radio il suo muretto durante la Q2, lamentando un problema al turbo della monoposto numero 33.

Lapresse

Rientrato subito ai box, i meccanici hanno per fortuna rimesso tutto a posto in pochi minuti, permettendo così all’olandese di staccare il pass per la Q3. Queste le parole di Verstappen in conferenza: “in Q3 i gap aumentano sempredalla Q1 alla Q3 ho perso molta aderenza anche perché la pista è diventata più calda. Sono però felice per la mia seconda posizione. Quando ho perso potenza sono rientrato ai box, ma abbiamo risolto tutto. Questa pista favorisce la Ferrari grazie ai suoi lunghi rettilinei, speravamo di avvicinarci alle Mercedes qui. Stiamo comprendendo sempre meglio la macchina e oggi sono soddisfatto”.