Sebastian Vettel è un vero signore: il gesto del tedesco della Ferrari dopo il tamponamento a Max Verstappen a Silverstone

E’ andato in scena ieri il Gp di Gran Bretagna: Lewis Hamilton ha trionfato davanti al suo pubblico, lasciandosi alle spalle Bottas e Leclerc. A pochi giri dal termine della gara di Silverstone non sono però mancati i colpi di scena: Sebastian Vettel, in lotta per il terzo posto con Max Verstappen, ha tamponato in pieno il suo rivale della Red Bull, mandando se stesso ed il giovane collega olandese fuori pista. Entrambi i piloti sono tornati in pista, ormai fuori dai giochi per il podio. Un incidente che ha permesso a Leclerc di conquistare un fantastico terzo posto e che ha fatto tanto discutere.

Vettel si è però subito preso le sue responsabilità, ammettendo di aver sbagliato. Nelle dichiarazioni post gara il tedesco della Ferrari ha fatto mea culpa, così come ha fatto anche con Verstappen. Vettel, con ancora il casco in testa, si è infatti avvicinato a Verstappen, ancora dentro l’abitacolo della sua monoposto, al termine della gara, per scusarsi con lui e ammettere di aver sbagliato. Un gesto da applausi, che ‘salva’ l’ennesimo weekend amaro del tedesco.