Roma, 25 lug.(AdnKronos) – Al tavolo a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte e le parti sociali sulla manovra e la futura riforma fiscale non partecipa la Lega. Non ci sono infatti esponenti del Carroccio mentre da pochi minuti è arrivato il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, che siede accanto al viceministro Luigi Di Maio, il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli e il viceministro dell’Economia, Laura Castelli. Il vertice di oggi è nato da una proposta di Di Maio formulata sulle pagine del Sole 24 Ore a pochi giorni dalla riunione al Viminale con le parti sociali convocata da Salvini e fonte di parecchi malumori.