lewis hamilton
Photo4/LaPresse

Il pilota britannico ha alzato la voce riguardo i circuiti da inserire in calendario, chiedendo che Liberty Media coinvolga anche i piloti

Ogni anno il calendario di Formula 1 si allarga, coinvolgendo nuove piste e nuovi Gran Premi che, a volte, non aiutano lo spettacolo. L’ultimo esempio potrebbe essere quello di Zandvoort, tracciato stretto in cui è complicato superare.

Photo4/LaPresse

Sulla questione è intervenuto Lewis Hamilton, alzando la voce e chiedendo che i piloti vengano ascoltati: “sappiamo meglio di chiunque altro su quali piste siamo in grado di superare e su quali non possiamo. Quali tra quelle che stanno selezionando per il futuro su cui non avremo grandi gare, così come quelle che sono in calendario che non sono grandiose. Abbiamo posti in cui semplicemente non puoi inseguire e sembra tutto un trenino. E quindi, cosa preferireste? Avere una gara in quei paese solo per il gusto di averci una gara o volete una grande gara come quella di Silverstone? Noi piloti le idee le abbiamo chiare”.