Venezia, 26 lug. (AdnKronos) – Traffico intenso da bollino rosso, come da previsione, oggi sulle tratte gestite da Concessioni Autostradali Venete: il traffico pendolare del venerdì, unitamente a quello dei vacanzieri nell’inizio del fine settimana, ha provocato rallentamenti fin dalle prime ore della giornata, specialmente in A4 tra Padova Est e il bivio con la A57 ad Arino, senza tuttavia situazioni di particolare criticità e nonostante alcuni episodi che hanno creato disagi temporanei e localizzati.
Nel pomeriggio in particolare due avvenimenti si sono verificati sul Passante di Mestre e in A57. Nel primo caso, al chilometro 384+500 in direzione Trieste, tra Spinea e Martellago-Scorzé, un mezzo pesante adibito al trasporto di carburante è andato in panne: nessun pericolo per le persone e la viabilità, ma il protocollo per il trasporto delle sostanze pericolose, che in questi casi prevede la riparazione del mezzo con il presidio dei Vigili del fuoco, ha richiesto la chiusura temporanea della prima corsia in prossimità del punto di fermata del mezzo.
Poco dopo, al chilometro 2 della A57, tra il bivio con la A4 e lo svincolo di Mirano-Dolo si è verificato un incendio di sterpaglie lungo la scarpata, provocata dal surriscaldamento dello pneumatico di un mezzo pesante. Il mezzo, che è riuscito a fermarsi a bordo strada, non ha riportati particolari danni e il fuoco a bordo carreggiata è stato subito spento dai Vigili del fuoco intervenuti sul posto. Traffico solamente rallentato in direzione Venezia. In entrambi gli episodi, oltre ai Vigili del fuoco, sono intervenuti i mezzi con gli Ausiliari della viabilità coordinati dal Centro Operativo di Mestre della società, in servizio di assistenza e presegnalazione.