Palermo, 30 lug. (AdnKronos) – Cibo e vino. Ma anche musica, arte e incontri. Mancano meno di duie settimane al via della tredicesima edizione del ‘DiVino Festival’, in programma a Castelbuono da venerdì 2 a domenica 4 agosto. Anche quest’anno la kermesse riunirà nel borgo madonita le più importanti personalità del mondo enogastronomico italiano e oltre 200 produttori di vino provenienti dalla Sicilia e dalle più importanti cantine italiane ed estere. Una tre giorni totalizzante, con degustazioni sotto le stelle, show cooking, concerti, eventi d’arte e incontri, il tutto nella magica cornice del centro storico del paese. Tra le novità della tredicesima edizione, il connubio fra l’enogastronomia e il mondo dell’arte con eventi a tema.
La giornata più attesa della manifestazione sarà sabato 3 agosto quando si svolgerà il gala del ‘Premio internazionale del Gusto Divino – Premio Fiasconaro’. Sei i premiati di questa edizione scelti all’unanimità dal direttivo dell’associazione Divino Festival e dall’azienda Fiasconaro: Lo chef Gianfranco Vissani; la giornalista del Corriere della Sera Marisa Fumagalli; l’attore, cantante, musicista e scrittore Moni Ovadia; il presidente del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino Fabrizio Bindocci; Anais Cancino di The Wineteller; e il presidente di Idimed Biagio Agostara.