Palermo, 26 lug. (AdnKronos) – La banda di spacciatori e trafficanti di cocaina sgominata al’alba di oggi dalla Polizia di Stato a Palermo “utilizzava i telefonini come call center per le richieste dello stupefacente che arrivava con servizio a domicilio’. Si tratta di una organizzazione strutturata che operava nel quartiere Zisa”. Lo ha detto il dirigente della Squadra mobile di Palermo Rodolfo Ruperti, parlando dell’operazione che ha portato all’arresto di 16 persone.