Roma, 31 lug. – (AdnKronos) – Due figli al massimo per Harry e sua moglie Meghan. Una decisione presa per motivazioni ambientaliste, stando a quanto ha dichiarato il Duca di Sussex durante una conversazione con la primatologa Jane Goodall con la quale ha parlato di ambiente, responsabilità e cambiamenti climatici nel corso di un’intervista pubblicata sul numero di settembre di ‘Vogue Uk’.
Il principe, che ha avuto il suo primo figlio con Meghan, Archie, a maggio, ha detto che la paternità ha aumentato la sua “connessione e amore per la natura”. Confessando di volere più di un figlio, alla Goodall, che lo esortava a “non farne troppi”, ha risposto: “due, al massimo” e poi ha espresso le sue preoccupazioni ambientali per le generazioni a venire.
“Ho sempre pensato: questo posto è preso in prestito” e “dovremmo essere in grado di lasciare qualcosa di meglio alla prossima generazione”, ha aggiunto il duca di Sussex. Goodall e Harry hanno concordato sul fatto che l’attuale stato dell’ambiente sia già “terrificante”. “Quanti indizi ci deve dare la natura prima che capiamo davvero il danno e la distruzione che stiamo causando?”, ha chiesto il principe.