Palermo, 30 lug. (AdnKronos) – Garanzie per i 27 dipendenti dell’Unione sportiva Palermo Calcio. A chiederle è Slc Cgil Palermo che ha inviato due lettere, alla Arkus Network e alla società del nuovo Palermo Hera Hora, con la richiesta di un incontro urgente.
“Seguiamo con molta attenzione tutti i passaggi che riguardano il Palermo e vorremmo che la vecchia società si facesse carico e rispettasse fino in fondo gli obblighi contrattuali e il riconoscimento degli emolumenti per i 27 dipendenti dell’Unione sportiva Città di Palermo – afferma il segretario Maurizio Rosso – Ci risulta che i lavoratori sono in arretrato con gli stipendi dal mese di aprile: chiediamo il pagamento di tutte le spettanze e il rispetto dei diritti dei lavoratori”.