La favola del piccolo Bheem Goyal: in campo con i suoi Seattle Souders nell’amichevole contro il Borussia Dortmund

Il mondo dello sport regala sempre favole speciali. Tantissime sono le storie nascoste dietro i grandi campioni, ma questa volta è la battaglia di un piccolo campione a riempire i cuori d’amore. Bheem Goyal è un bambino di 8 anni, che sta affrontando la partita più difficile della sua vita, una dura lotta contro una brutta malattia, la leucemia.

Bheem non perde però il sorriso, grazie anche al regalo ricevuto dai Seattle Sounders, che gli hanno permesso di scendere in campo e difendere, seppur per pochi secondi, la loro porta bella sfida amichevole contro il Borussia Dortmund. Un gesto speciale, che ha regalato al piccolo Bheem un sorriso unico ed un ricordo che custodirà per sempre.

Guantoni, divisa della sua squadra del cuore e tanto coraggio: nonostante gli occhi puntati addosso di tutti gli spettatori allo stadio e l’emozione per essere in campo con i suoi idoli, Bheem Goyal è riuscito con freddezza ha fermare la palla, arrivata dalle sue parti dopo il calcio d’inizio, facendo poi ripartire subito l’azione. Pochi secondi, ma preziosissimi, che hanno permesso a Bheem di coronare il suo sogno, grazie anche a Make a wish Foundation.

Un gesto da applausi, quello dei Seattle Sounders, che già lo scorso luglio avevano messo sotto contratto il giovane Goyal, che si è potuto allenare con i suoi compagni di squadra che si sono dimostrati dei grandi campioni: il suo idolo Frei, infatti, lo ha supportato durante le sedute di chemioterapia.

Bheem Goyal ha vissuto il suo speciale momento di celebrità: standing ovation allo stadio per il piccolo portiere dei Sounders. Tutto il mondo lo supporterà nella sua battaglia.