Verona, 16 lug. (AdnKronos) – ‘Solo chi non conosce il testo lo può etichettare come secessionista. Un paese di serie A e uno di serie B esistono già, grazie alla ‘mala gestio’ di Regioni e Comuni incompetenti. Autonomia vuole dire modernità e responsabilità e la nostra proposta si basa su solidarietà e sussidiarietà. Venerdì a Roma il prossimo incontro sul tema. Voglio essere positivo e fiducioso. E’ un fatto di rispetto anche dei cittadini, per gli oltre 2 milioni di veneti che l’hanno votata con il referendum”. Lo ha sottolineato il governatore del Veneto, Luca Zaia oggi in un incontro con il sindaco di Verona, Federico Sboarina.
‘Sono perfettamente in linea con Zaia ‘ ha detto Sboarina -, l’Autonomia non può più attendere ed è il progresso che il territorio chiede, come vuole la totalità dei cittadini veronesi e veneti. Bloccare un processo quando ormai è irreversibile è un atteggiamento medioevale”.