Roma, 23 lug. (AdnKronos) – Il vertice ristretto a Palazzo Chigi, che avrebbe dovuto tenersi inizialmente lunedì scorso e poi slittato a oggi, al momento risulta in stand by. Si era parlato di due riunioni in giornata con il premier Giuseppe Conte: una con i ministri Erika Stefani e Alberto Bonisoli, sul nodo delle sovraintendenze, l’altra con i tecnici del Mef e i due viceministri, Massimo Garavaglia e Laura Castelli.
Da Palazzo Chigi viene tuttavia precisato che le due riunioni che avrebbero dovuto tenersi oggi erano delle ipotesi di lavoro, dunque non ci sarebbe stata alcuna sconvocazione o annullamento. Al momento, dunque, non sono ancora previsti incontri, ma non si escludono possibili sviluppi nel corso della giornata.