Roma, 25 lug. (AdnKronos) – Non è stato sbrogliato il nodo beni culturali nel vertice a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte e i due ministri Alberto Bonisoli e Erika Stefani. Iniziata con oltre un’ora di ritardo, la riunione è durata poco più di mezz’ora. “C’è ancora qualcosina”, ha risposto il ministro ai Beni culturali ai cronisti che gli chiedevano se fossero stati risolti i nodi sulle soprintendenze sul tavolo. “Conte è bravissimo”, ma c’è ancora da fare. Alla domanda come avesse trovato il premier dopo la giornata di ieri, il ministro in quota M5S ha risposto: “Come sempre, sempre sul pezzo”.