Roma, 19 lug. (AdnKronos) – “Abbiamo garantito, e non era per niente facile, l’unitarietà del mondo dell’istruzione, resterà unitario, assolutamente. L’articolo 12 è stato soppresso, una vittoria dei 5 Stelle ma, da uomo di scuola, posso dire vittoria della scuola italiana”. Così il sottosegretario alla Scuola Salvatore Giuliano, lasciando il vertice sulle autonomie a Palazzo Chigi.
“Non ci saranno concorsi regionali, sono state riconosciute prerogative che erano già ad appannaggio delle Regioni. Resta il vincolo di permanenza, per le nuove assunzioni, di 5 anni e che era già scritto nella legge di bilancio”.