(AdnKronos) – “La spiaggia libera è un diritto ma ad oggi è un diritto troppo spesso negato – sottolinea il portavoce di Goletta Verde Mattia Lolli – Se si continua di questo passo, si rischia di consolidare una situazione in cui, già in troppe parti d’Italia, è diventato quasi impossibile beneficiare di uno spazio di tutti perché demaniale. In questi anni è cresciuto costantemente il numero di spiagge in concessione e in alcune realtà si è arrivati a una vera e propria privatizzazione dei litorali in assenza di controlli. Noi – conclude – chiediamo che ci sia una quota minima di almeno il 60% di spiagge libere in tutta Italia. Una quota che in Sicilia ad oggi è tutt’altro che garantita, considerando anche esempi fortemente negativi come la spiaggia di Mondello”.