Nella quarta tappa dell’Adriatica Ionica Race, il talento belga di 19 anni vince in solitaria davanti a Masnada e Gilbert. Padun resta leader

La quarta tappa dell’Adriatica Ionica Race se l’aggiudica Remco Evenepoel, il corridore belga si impone in solitaria sul traguardo di Cormons ottenendo così il suo terzo successo in carriera. Splendida l’azione del giovane 19enne che, uscito dal gruppo dopo il gpm di San Floriano del Collio, riprende i fuggitivi e prosegue fino alla linea finale, tagliata davanti a Fausto Masnada e Philippe Gilbert. Nona posizione infine per Nicola Conci, riuscito a chiudere nella top-ten. In testa alla classifica generale rimane Mark Padun, che sogna adesso il successo ad una tappa dalla conclusione, la Cormons-Trieste di 135,5 km.